domenica 23 maggio 2010

Il Credicoop tra le banche armate.

Stupisce trovare il Credicoop cernuschese tra le banche armate,
Concordo con il Kuda che occorra una comunicato pubblico, del Presidente dell'Istituto, per spiegare i motivi di questa imbarazzante presenza.

Condividi

2 commenti:

paperino ha detto...

nel senso che sono sotto assedio?

quando iniziano a sparare?

Loris ha detto...

E` uscito il comunicato del Credicoop che
"precisa che l’operazione a cui si fa riferimento non deriva da finanziamenti concessi dalla B.C.C. di Cernusco sul Naviglio, che mai ha fornito credito ad industrie del settore degli armamenti."

Non spiega perche` e` finita nella lista, tuttavia...

Lasciami un tuo segno. Grazie

Grazie per i commenti lasciati. Vi chiedo una cortesia, lasciate la vostra firma, un riferimento, almeno il nome, magari la mail. La vita non è solo questione di merito e di metodo, ma anche e soprattutto una questione personale. Le cose che si dicono, come si dicono, acquistano sapore se riferite a un volto, a un nome.Ciao Claudio.



mail claudiogargantini@alice.it

cell. 335.6920669

fax 06.418.69.267