sabato 12 aprile 2014

Il silenzio

Buona intervista all'Assessore Silvia Ghezzi su Infolio di ieri. 

Nell'intervista  l'Assessore con delega al Progetto nuovo URP e sportello polifunzionale, Informatizzazione, Servizi Demografici dichiara parlando del suo impegno nel pubblico,  come  "nel pubblico invece i tempi di reazione sono impensabili. È tutto più macchinoso, questo è il vero problema. Qui si passa più tempo a fare carta che a fare ". 

A questo punto ci si chiede cosa la stessa abbia fatto per migliorare la vita dei cittadini in questa direzione, o cosa possa e voglia fare in tal senso. 

Ho chiesto anche in consiglio comunale, durante la presentazione del bilancio , se possiamo aspettarci almeno  il rilascio dei certificati via web ma l'Assessore non ha risposto. 

E' stata in silenzio, unico Assessore presente a non dire una sola parola nel dibattito sul Bilancio.  

A questo punto rilancio la domanda-critica fatta sulla mancata partecipazione al bando per la digitalizzazione gratuita della nostra città all'Assessore che ha la  delega all' Informatizzazione e che spero abbia ricevuto dagli uffici la lettera protocollata in cui si chiedeva al comune di partecipare gratuitamente al bando. 
La mia critica l'avevo rivolta all'Assessore Zacchetti, ma forse avevo sbagliato tiro.
Cosa mi sa dire in proposito Assessore Ghezzi?

Solidarizzo con lei sulla questione della "noncernuschesità" che le si imputa. Cernusco è totalmente cambiata nella "consistenza" dei suoi abitanti diciamo di circa il 35 % negli ultimi anni.

Differenziare l'appartenenza a una comunità sulla base del certificato di nascita in una comunità  che si appresta ad entrare a far parte della città metropolitana è quanto meno stupido. 

Condivido invece dell'intervista la sua nostalgia per l'impegno in Eccemamma, di cui sono anche io  un iscritto dalla prima ora. 

Cercando di dimenticare il "pasticcio" creato da Silvia Ghezzi nella gestione del progetto Accogli un cernuschese, mi chiedo infatti se non sarebbe stato meglio per Silvia Ghezzi, per Eccemamma e per tutta la comunità cernuschese, se lei non fosse rimasta la sua Presidente?!

Alle cittadine e ai cittadini la risposta. 


1 commento:

Miss Tizia ha detto...

Mia risposta:

http://silviaghezzi.org/contenuti/il-mio-blog/214-risposta-al-consigliere-gargantini.html

Lasciami un tuo segno. Grazie

Grazie per i commenti lasciati. Vi chiedo una cortesia, lasciate la vostra firma, un riferimento, almeno il nome, magari la mail. La vita non è solo questione di merito e di metodo, ma anche e soprattutto una questione personale. Le cose che si dicono, come si dicono, acquistano sapore se riferite a un volto, a un nome.Ciao Claudio.



mail claudiogargantini@alice.it

cell. 335.6920669

fax 06.418.69.267