domenica 29 novembre 2009

Il Kuda mi aveva anticipato sui pannolini

Il kuda aveva già proposto all'allora candidato sindaco Comincini l'idea dei pannolini lavabili.
Diamo a Cesare ciò che è di Cesare e al Kuda ciò che è del Kuda.
Rilanciamo insieme l'idea.
Ora che anche l'Eugenio nazionale è diventato papà chissa mai che veda con un'altra ottica la cacca, il pannolino e lo smaltimento rifiuti che ne consegue.
Certo le lobby non saranno contente ma chissà mai che la rivoluzione ecologica non parta dal culetto dei bambini?!?

4 commenti:

Loris ha detto...

Potrei essere d'accordo nel chiedere un pannolino piu` ecologico, fatto di materiali biodegradabili, un po' come i sacchetti in mater-bi.
Non chiedetemi di perorare pero` la causa del pannolino da rilavare! Dopo tre giri di danze con neonati, cacche ( non crediate, voi non-genitori, i bimbi la fanno che puzza piu` degli adulti ) e pannolini, qualsiasi aiuto o lavoro evitato e` bene accetto.
Lo so, alla faccia dell'ecologia... purtroppo.

Anonimo ha detto...

I pannolini sono costituiti da una parte lavabile ed una biodegradabile che si butta direttamente nel WC con il "prodotto". Anch'io, da genitore che nel passato s'e` dovuto confrontare con la realta`, ne ero scettico; poi pero` ho parlato direttamente con alcune mamme (due delle quali residenti a Cernusco) che li usano e credo che varrebbe la pena di considerare almeno un progetto pilota incentivato dal Comune, sulla scorta di esperienze gia` avviate altrove con esito positivo.

Ermes Severgnini

claudio ha detto...

Bravo Ermes, ci siamo messi in contatto con l'Associazione Eva. Li andremo a trovare pronti a lanciare il progetto a Cernusco.
Da parte dell'Amministrazione spero possa essere un progetto da "sponsorizzare" per almeno tre cose.
1. un culetto più sano
2. un aiuto economico alle famiglie dei neonati
3. meno rifiuti in città

ciao

claudio ha detto...

Il primo motivo per utilizzare i pannolini lavabili è di benessere per il/la bambino/a

Il surriscaldamento del sederino e dei genitali è un problema importante, causa di dermatiti, allergie, sofferenze per il bambino che passa ANNI chiuso in uno scafandro di plastica.

Sappiate inoltre che per i bimbi maschi è anche più pericoloso: gli organi sessuali maschili sono posti all’esterno dello spazio addominale – al contrario degli organi sessuali femminili – proprio perché necessitano di un ambiente fresco.
Per l'università di Kiel (Germania), l'impiego regolare e continuato di pannolini usa e getta provocherebbe il surriscaldamento dello scroto dei bambini, rischiando di danneggiare il normale sviluppo dei testicoli e quindi la fertilità del futuro adulto.

Non è forse vero che quando si parla di poca fertilità nel maschio adulto, si raccomanda tra le altre cose di non portare jeans stretti e di non fare bagni caldi? E perché mai allora cresciamo i nostri bimbi in piccole saune portatili strette fino allo spasimo per rassicurarci che non si sporchino i vestiti?
da http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?t=21068&start=0#p167547

Lasciami un tuo segno. Grazie

Grazie per i commenti lasciati. Vi chiedo una cortesia, lasciate la vostra firma, un riferimento, almeno il nome, magari la mail. La vita non è solo questione di merito e di metodo, ma anche e soprattutto una questione personale. Le cose che si dicono, come si dicono, acquistano sapore se riferite a un volto, a un nome.Ciao Claudio.



mail claudiogargantini@alice.it

cell. 335.6920669

fax 06.418.69.267