venerdì 27 novembre 2009

L'anomalia di parecchie società sportive cernuschesi. Tutte pronte a chiedere ma non a chiedersi se sono in regola.

Ecco il testo della mia interrogazione al Sindaco Comincini e all'Assessore allo Sport Magistrelli nel Consiglio comunale di Giovedì 26 novembre 2009 riguardante la situazione delle iscrizioni all'Albo delle Associazioni da parte delle società sportive.
Purtroppo tutti bravi a pretendere, ma non tutti altrettanto bravi a rendere conto delle proprie attività.

Egregio signor Sindaco Eugenio Comincini e Egregio Assessore allo Sport Maurizio Magistrelli

OGGETTO: Iscrizione all’albo delle Associazioni Sportive.

Nel direttivo della Consulta dello Sport del 29 ottobre ho fatto presente che parecchie associazioni sportive non sono in regola con la documentazione da presentare annualmente per l’iscrizione all’Albo delle Associazioni
( dichiarazione “dimenticata” nel verbale inviatomi come tante altre mie dichiarazioni……)
Inoltre l’iscrizione all’Albo permette di partecipare a pieno titolo all’attività delle Consulte tra cui l’Assemblea.
I documenti da presentare sono il bilancio consuntivo dell’anno in corso, quello previsionale, la relazione dell’attività svolta e quella prevista per l’anno a seguire.
Come da Regolamento comunale all art 11 comma 1 per la disciplina del registro delle associazioni, il mancato invio della dichiarazione comporta la sospensione dell’iscritto da ogni beneficio economico e da ogni forma di accesso alle risorse comunali, anche se già determinati dal Comune.
In data 6 febbraio 2009 l’Ufficio Cultura ha inviato una lettera di sollecito alle Associazioni.

Per quanto riguarda le Associazioni Sportive, ad oggi, su circa 45 “iscritte” all’Albo solo una quindicina risultano in regola con la presentazione della documentazione richiesta. Circa 20 non hanno presentato nessuno dei documenti richiesti. Alcune addirittura non li hanno presentati nemmeno negli anni passati.
Circa 12 Associazioni hanno presentato una documentazione incompleta.

La mancanza purtroppo non aveva, e ancora oggi non ha risparmiato, nemmeno autorevoli membri del Direttivo della Consulta.
La sollecitazione affinchè le Associazioni si mettano in regola con la documentazione è necessaria per quei criteri di trasparenza e correttezza richiamati spesso nello stesso Direttivo della Consulta.

Sono a chiedere al Sindaco e all’Assessore, come l’Amministrazione ha intenzione di regolarsi riguardante l’Albo e le regole di iscrizione. Inoltre sono a chiedere:
o Se risulta che nella passate Assemblee della Consulta abbiano partecipato rappresentati di società non in regola con l’iscrizione all’Albo ( quindi non in diritto di partecipare)
o Ci sono Associazioni che hanno ricevuto contributi in danaro e in strutture senza esserne in diritto? Se si quali e quale contributo hanno ricevuto?
o L’Amministrazione ha intenzione di rivalersi su tali società chiedendo di restituire i contributi avuti?
o Come pensa di affrontare l’’Assemblea della Consulta che, stante a Regolamento, avrà solo 15 partecipanti su 45 circa,
o Se intende far rispettare il Regolamento vigente o proporre di cambiare le regole.
o Chi doveva effettuare i controlli e com’è potuto accadere che società “fantasma” abbiamo partecipato ai lavori dell’Assemblea o abbiano ricevuto contributi.

Grazie per la risposta orale oltre a quella scritta che attendo nei termini previsti.

Claudio Gargantini
Consigliere comunale Partito Democratico

p.s. la risposta del Sindaco alla mia interrogazione sarà pubblicata non appena mi verrà inviata.

1 commento:

paolo ha detto...

bravo garga!!!!!
anche i "vecchi" regolamenti sono utili....

....ora vediamo chi fa che cosa con i soldi pubblici....

Lasciami un tuo segno. Grazie

Grazie per i commenti lasciati. Vi chiedo una cortesia, lasciate la vostra firma, un riferimento, almeno il nome, magari la mail. La vita non è solo questione di merito e di metodo, ma anche e soprattutto una questione personale. Le cose che si dicono, come si dicono, acquistano sapore se riferite a un volto, a un nome.Ciao Claudio.



mail claudiogargantini@alice.it

cell. 335.6920669

fax 06.418.69.267