lunedì 22 novembre 2010

Bilancio partecipato, vero o presunto?

L'idea di far decidere ai cittadini come spendere alcuni soldi pubblici è buona e il consigliere incaricato del progetto Severgnini è persona seria.

Dell'iniziativa ne parla non solo il notiziario comunale e il sito ma anche la stampa e il blog del primo cittadino.
Le scelte vanno effettuate entro il 30 novembre 2010 e la prima opzione parla di rifacimento dei parcheggi in via boccaccio.

Se le urne non sono state ancora aperte com'è possibile che la giunta ha già deliberato nella seduta del 10 novembre sulla REALIZZAZIONE NUOVI PARCHEGGI IN VIA BOCCACCIO con l'approvazione del progetto?

Sicuramente una spiegazione c'è.
Sarebbe bene conoscerla.

2 commenti:

Eugenio ha detto...

L’impegno è di rispettare le priorità che emergeranno fino al massimo degli 85.000 euro a disposizione, tuttavia ciò non esclude che l’Amministrazione realizzi nel 2011 tutto quello che sarà consentito dalle disponibilità di bilancio ora previste e dalle risorse aggiuntive che potremmo recuperare. Se vi fosse l’opportunità di partecipare ad un bando per recuperare finanziamenti aggiuntivi per l’intervento dei parcheggi, o si ha un progetto esecutivo già approvato oppure il bando scade e si perde l’opportunità di ottenere finanziamenti. L’approvazione di un progetto esecutivo, ad ogni modo, non è legata alla messa a disposizione delle risorse necessarie per realizzarlo.
Gli interventi proposti non sono stati scelti a capocchia, ma sono tutti concretamente realizzabili, finanziabili e provengono da segnalazioni dei cittadini.
Gli iter amministrativi non sono gli stessi che si tratti di sostituire la fontanella o di rifare il ponte o un parcheggio. Se aspettassimo la classifica per muoverci, finirebbe che se arrivasse primo, ad esempio, il parcheggio, lo inizieremmo sotto le prossime elezioni!
Ecco la necessità di avviare le procedure, che non significa ipotecare il risultato della consultazione.
Eugenio Comincini

Midnite ha detto...

Nel merito ha già risposto il sindaco. Da parte mia aggiungo i ringraziamenti per l'attestato di serietà nei miei confronti e per l'attenzione che poni a questo tema che, ne sono certo, ti avrà già portato ad imbucare la tua scheda voto.
Ciao, Ermes

Lasciami un tuo segno. Grazie

Grazie per i commenti lasciati. Vi chiedo una cortesia, lasciate la vostra firma, un riferimento, almeno il nome, magari la mail. La vita non è solo questione di merito e di metodo, ma anche e soprattutto una questione personale. Le cose che si dicono, come si dicono, acquistano sapore se riferite a un volto, a un nome.Ciao Claudio.



mail claudiogargantini@alice.it

cell. 335.6920669

fax 06.418.69.267